Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X
ferro in gravidanza

Il ferro in gravidanza

 

Il ferro in gravidanza gioca un ruolo centrale: fornire ossigeno alle cellule e ridurre la stanchezza. È facile farne il pieno con un'alimentazione equilibrata.

Venerdì 12 Febbraio 2016

Il ferro in gravidanza favorisce la formazione normale dei globuli rossi e dell'emoglobina ed aiuta a fornire l'ossigeno indispensabile alle cellule del tuo corpo e di quello del tuo bambino. Il ferro inoltre contribuisce alla riduzione della stanchezza, alla normale funzione cognitiva e all’efficienza del sistema immunitario. Il fabbisogno di ferro delle donne è maggiore rispetto a quello degli uomini: 18 mg/giorno contro 10 mg/giorno. E aumenta ancora in gravidanza per raggiungere i 20 mg/giorno nei primi mesi e poi i 30 mg/giorno nel terzo trimestre. Oggi si stima che la carenza di ferro sia diffusa tra le donne, ecco perché alle donne che hanno voglia di avere un bambino si consiglia di consumare con regolarità gli alimenti ricchi di ferro, ancora prima di rimanere incinta.

Nel piatto

Ecco gli alimenti più ricchi di ferro:

  • la carne e il pesce
  • il fegato
  • i legumi (ceci, lenticchie, fagioli)
  • il cacao amaro in polvere
  • quanto agli spinaci, non sono la miglior fonte di ferro, contrariamente a quanto si creda. Infatti il ferro contenuto è di tipo non eme e quindi solo una piccola quantità può essere assorbita ed utilizzata dall’organismo.

Infine è molto importante distinguere fra ferro e ferro, perché ne esistono di due tipi:

  • il ferro eme che si trova nella carne e nel pesce, viene assorbito bene dall'organismo (circa il 25%);
  • il ferro non eme che si trova nei cereali, nei legumi, nella frutta, nella verdura e nei derivati del latte viene assorbito decisamente di meno (dal 2 al 13%). 

I nostri consigli pratici per fare il pieno di ferro in gravidanza

  • Ti consigliamo di mangiare, a pranzo o a cena, una porzione di carne o pesce. Una buona idea: alternare le diverse fonti di ferro, utilizzando anche i legumi (fagioli, ceci, lenticchie).
  • Per favorire l'assorbimento del ferro prova a puntare, durante i pasti, sulla vitamina C: succo di limone sul pesce, un'arancia a fine pasto.
  • Evita il tè e il caffè, che ostacolano l'assorbimento del ferro.
  • Se sei vegetariana o vegana, segui attentamente i consigli che ti darà il tuo medico.
  • Stessa cosa se aspetti dei gemelli o se hai avuto gravidanze molto ravvicinate. In caso di dubbi non esitare a parlarne con il tuo medico.
  • Per fare il pieno di ferro è quindi consigliabile puntare sulla carne ed in particolare sul fegato.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati