Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Sono molto "in forme"

 

Col passare dei mesi il mio corpo di futura mamma è cambiato: la pancia è cresciuta, il seno è diventato più abbondante, anche la mia pelle sembra diversa.

Giovedì 11 Febbraio 2016

In gravidanza non cresce solo il pancione! Al tuo interno avviene tutta una serie di cambiamenti finalizzati ad accogliere al meglio questo piccolo esserino che cresce e a preparare il tuo corpo al parto. Perciò, il volume del seno raddoppierà e il peso dell'utero sarà trenta volte superiore a quello di partenza. 

Il mio décolleté è più generoso

La sensazione di avere il seno gonfio (spesso anche dolorante) è spesso uno dei primi indizi della gravidanza che la donna nota ancor prima di sapere di essere incinta. Questo fenomeno è assolutamente normale! Sin dal momento della fecondazione il corpo si prepara alla fase successiva: l'allattamento. Per nove mesi il tuo seno continuerà ad aumentare di volume. Per limitare le smagliature e preservare la bellezza della tua pelle non esistono prodotti miracolosi: è utile idratare la pelle ogni giorno con creme molto ricche, ad esempio a base di olio di mandorle. Una volta che le smagliature compaiono, purtroppo non andranno via facilmente, perciò può essere utile cercare di limitarle, no? Anche i capezzoli cambiano e diventano più duri e larghi. Sotto l'influsso degli ormoni (progesterone, estrogeni e prolattina) è come se i seni ricominciassero a maturare.

Il pancione cresce

Sin dalle prime settimane e per tutta la durata della gravidanza l'utero si ingrandisce per accompagnare la crescita del bambino. Questo piccolo muscolo a forma di pera capovolta, che pesa solo 50 g, raggiungerà il chilo e mezzo a fine gravidanza! Durante il primo trimestre questa crescita può provocare uno stimolo più frequente ad urinare (perché l'utero fa pressione sulla vescica) come anche qualche piccolo crampo al basso ventre, dovuto allo stiramento dei legamenti che sostengono questo muscolo. Durante il secondo trimestre l'utero risale all'interno della cavità addominale e la pancia comincia ad arrotondarsi. Fenomeno che prosegue al terzo trimestre: l'utero continua a crescere arrivando a far pressione sugli altri organi, come i polmoni o l'intestino. Questo può causare qualche piccolo inconveniente, come una sensazione di affanno, stitichezza, acidità di stomaco. Dopo il parto l'utero si ridurrà, ritrovando gradualmente la sua forma e il suo volume iniziali.

Il mio corpo si prepara al parto

Alla fine della gravidanza il corpo libera un ormone destinato a far sì che i legamenti del bacino si distendano, permettendogli di allargarsi. Questo può provocare dei dolori al basso ventre e il mal di schiena (accentuato dal peso del bambino che ti porta a inarcarla maggiormente). Il riposo rimane la soluzione più efficace. Ricorda anche di assumere posture corrette. Ad esempio, quando sei seduta appoggia bene la schiena allo schienale della poltrona e quando sei in piedi ruota leggermente il bacino in avanti.

Pelle, capelli: il ruolo degli ormoni

Un altro grande cambiamento della gravidanza interessa la pelle, la cui natura può subire dei cambiamenti, sotto l'influsso degli ormoni. Non c'è però una regola fissa: una pelle grassa può diventare secca e viceversa. Alcune donne hanno un incarnato più radioso che mai! In generale le pelli secche diventano ancora più sensibili (a causa della ritenzione idrica). Invece le pelli grasse possono coprirsi di brufoli come nel pieno dell'adolescenza! Perciò dedica qualche minuto a dei trattamenti su misura: pulisci e idrata la pelle, mattina e sera, senza dimenticare di idratarti dall'interno (almeno 1,5 L d'acqua al giorno). Attenzione al sole in gravidanza! L'ormone che regola la pigmentazione della pelle aumenta e perciò ti abbronzi molto più rapidamente e possono comparire alcune macchie scure. Non ti esporre e utilizza uno schermo totale, altrimenti rischi di ritrovarti con una "maschera gravidica". Per quanto riguarda i capelli, in genere diventano più forti e belli durante la gravidanza: approfittane!

La comparsa di una linea scura sulla pancia, fra l'ombelico e il pube (spesso chiamata linea nigra), è dovuta agli ormoni che favoriscono la sintesi della melanina. Essa scomparirà dopo la gravidanza.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati