Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Gravidanza tra i 30 e i 40 anni

 

Avere un bambino tra i 30 e i 40 anni è il desiderio di moltissime donne. L'età media della maternità continua ad aumentare in Italia e ha ormai superato i 30 anni. Scopri tutto ciò che c'è da sapere sulla gravidanza oltre i 30 anni.

Mercoledì 10 Febbraio 2016

Oggi le donne italiane hanno il loro primo figlio mediamente oltre i 30 anni. Scelta di carriera, matrimonio tardivo, voglia di aspettare una maggiore sicurezza economica. Le ragioni di questa scelta sono numerose. Anche se in termini biologici i 20-30 anni potrebbero costituire un vantaggio, questo non vuol dire certo che una gravidanza a 30 e 40 debba rappresentare un problema. Anzi, la maggioranza delle gravidanze si svolge senza complicazioni e madre e figlio godono di buona salute dopo il parto. Tuttavia, dal punto di vista biologico la fertilità della donna inizia a diminuire già a partire dai 30 anni. Pertanto, può essere necessario più tempo per rimanere incinta.

Comportamento

Secondo le statistiche, le donne che diventano madri attorno ai 30 anni sono molto responsabili per quanto riguarda il prendersi cura della propria salute e di quella del neonato. Effettuano puntualmente gli esami preventivi e partecipano a vari corsi dedicati a madre e figlio in cui acquisiscono le conoscenze necessarie per vivere al meglio la maternità. Inoltre, cercano attivamente il confronto con altre madri.

La vita professionale

Spesso le donne sopra i 30 anni hanno una posizione solida nella vita, soprattutto dal punto di vista lavorativo e questo è un vantaggio sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista professionale, dove è molto più facile rientrare nella propria posizione dopo la maternità.

Pronta per la prossima fase della vita

Di solito una donna a partire dai 30 anni ha già costruito una vita stabile ed è pronta ad intraprendere questo grande cambiamento. Le donne in questa fascia di età si sentono pronte a compiere questo passo e a sentirsi responsabili nei confronti di un altro individuo per il resto della loro vita. Anche gli uomini al di sopra dei 30 anni scelgono in modo del tutto consapevole di intraprendere il ruolo di padre. Si sentono "completamente adulti", hanno una posizione lavorativa sicura e hanno il desiderio di consolidare anche la loro vita privata.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati