Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.

Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui

Chi Siamo

Nestlé - Un Buon Inizio Per Crescere Bene

Il nostro impegno

Perchè nessuno ti aveva detto che sarebbe stato così.

E quando arriva il momento di prenderti cura di te e di pensare all’alimentazione per il tuo bene e per quello del tuo bambino (o del bambino che stai aspettando), vuoi saperne di più. Per farti sentire una mamma, presente o futura, assolutamente straordinaria, ben informata e sicura di sé. Per questo puoi contare su di noi: ti forniremo consigli pratici e informazioni utili, basati sulla ricerca nutrizionale più recente. Saremo al tuo fianco per rassicurarti giorno dopo giorno e fornirti il nostro supporto per la cura quotidiana e per la nutrizione, durante il lungo viaggio dal concepimento alla gravidanza, fino alla prima infanzia del tuo bambino. Perché siamo Nestlé Baby: siamo presenti da 150 anni per le mamme e per i piccoli e continueremo ad esserci anche in futuro.

Perché vogliamo quello che vuoi tu: Un Buon Inizio per Crescere Bene per te e il tuo bambino.

La nostra storia

Fin dalla sua fondazione, nel 1867, la storia di Nestlé - oggi leader mondiale in Nutrizione Salute e Benessere - è legata all’invenzione di un alimento per l'infanzia.

Tutto iniziò con la Farina Lattea

Dal 1867

La storia di Nestlé inizia nel lontano 1867, quando il farmacista tedesco Henri Nestlé mette a punto la Farina Lattea, un prodotto destinato all’alimentazione dei più piccoli. Nel XIX secolo la mortalità infantile causata dalla malnutrizione era ancora molto elevata in Europa. La Farina Lattea Nestlé permetteva di intervenire in modo significativo nei casi di malnutrizione, perchè è il primo alimento studiato specificatamente per l’alimentazione del bambino nei primi mesi di vita, quando il latte materno manca o non è disponibile. La Farina Lattea veniva commercializzata in un barattolo contraddistinto, già da allora, dal nido stilizzato, che accompagna i prodotti Nestlé anche ai giorni nostri: un simbolo che racchiude la radice del cognome “Nestlé” e nello stesso tempo evoca l’importanza della “cura” del bambino, che deve essere nutrito e protetto nel modo migliore possibile.

Con la prima farina lattea nasce anche l’azienda “S.A. Henri Nestlé”; fondata a Vevey, in Svizzera. Dopo pochi anni, nel 1875, inizia anche in Italia la storia di Nestlé, quando viene depositata presso la prefettura milanese l’etichetta della “Farina Lattea Nestlé - Alimento completo per i bambini lattanti”. Oggi in Italia Nestlé è conosciuta dalla mamme soprattutto attraverso i marchi “Nidina” e “MIO”, nomi storici presenti nel mercato degli alimenti destinati ai bambini da decenni. Nidina contraddistingue da più di 30 anni i latti formulati, indicati per l’alimentazione del lattante in assenza del latte materno. MIO, a partire dal mitico "Formaggino", nato 80 anni fa, è un marchio tramandato di generazione in generazione come sinonimo di prodotti pensati per i bambini che crescono con il sorriso.

Nel corso degli anni Nestlé è cresciuta in tutto il mondo, realizzando prodotti alimentari destinati a tutte le fasi della vita. Nonostante questo, l’alimentazione infantile rimane sempre una delle attività di maggiore rilievo: se infatti è vero che l’alimentazione rappresenta una premessa fondamentale per il benessere dell’individuo, risulta evidente che l’obiettivo più importante da raggiungere è quello di garantire un’alimentazione adeguata e corretta sin dalla prima infanzia, in modo da costruire delle solide fondamenta per il futuro: Un Buon Inizio per Crescere.

Nasce una gamma completa di prodotti per l'infanzia

Obiettivi e credo

A partire dagli anni 1960-1970, la ricerca all'avanguardia di Nestlé risponde ai bisogni delle mamme e dei bambini con una serie di prodotti che soddisfano a pieno le necessità fisiologiche e nutrizionali dei più piccoli. Le farine lattee vengono gradualmente affiancate da una gamma completa di prodotti per l'infanzia. I nutrizionisti Nestlé lavorano per offrire ai bambini un risveglio del senso del gusto che li aiuti a "partire col piede giusto" nella vita! L’obiettivo primario di Nestlé resta sempre quello di soddisfare le esigenze nutrizionali del bambino in modo completo ed equilibrato, tenendo conto anche delle tematiche più importanti in tema di nutrizione infantile. Nestlé crede fermamente che il latte materno sia l’alimento ideale per il lattante. Quando l’allattamento al seno non è possibile, è dunque necessario poter disporre di alimenti adeguati a soddisfare i fabbisogni specifici del bambino in questa fase della vita. Per questo gli specialisti Nestlé continuano in modo costante la loro attività di ricerca, effettuando studi clinici rigorosi in collaborazione con importanti ospedali e cliniche pediatriche. Grazie alla sua ricerca, Nestlé da 150 anni realizza prodotti sempre innovativi ed in linea con le indicazioni pediatriche più recenti.

Qualità, ricerca e sviluppo

Nestlé ha da sempre l’obiettivo di individuare e realizzare soluzioni nutrizionali adeguate alle diverse fasi della vita, pertanto la ricerca e lo sviluppo giocano un ruolo chiave sin dalle sue origini. Prestiamo particolare attenzione ai prodotti per i tuoi bambini e controlliamo nei minimi dettagli tutto ciò che esce dai nostri impianti di produzione.

Qualità e sicurezza

Le priorità di Nestlé

Essere un'azienda leader nel settore dell'alimentazione è una grande responsabilità nei confronti delle persone che manifestano fiducia nella nostra azienda scegliendone i prodotti. Pertanto la qualità per Nestlé è un obiettivo indiscutibile. A maggior ragione, quando si fa riferimento alla produzione di alimenti destinati a lattanti e bambini, la qualità nutrizionale e la sicurezza alimentare devono diventare un binomio inscindibile. Esistono Direttive Comunitarie che si occupano di tutelare la salute del piccolo consumatore, fissando standard qualitativi molto stretti ed alcuni importanti requisiti di sicurezza, quali: divieto di impiego di alcuni fitofarmaci, definizione del residuo massimo tollerato di quelli permessi, divieto di utilizzo di materie prime geneticamente modificate, di coloranti, aromi artificiali, conservanti. Per assicurare la qualità dei suoi prodotti destinati a lattanti e bambini, oltre a rispettare quanto richiesto dalle attuali normative, Nestlé va oltre applicando in modo attento e rigoroso i principi del suo Sistema Qualità, che si estende lungo tutta la filiera produttiva, a partire dall’approvvigionamento delle materie prime fino alla catena logistico-distributiva.

Nella scelta delle materie prime per i suoi prodotti per la prima infanzia Nestlé applica parametri molto severi, richiedendo ai suoi fornitori standard di qualità molto elevati. Per i fornitori di materie prime di origine animale Nestlé pone particolare attenzione alle competenze zootecniche degli allevatori, all’alimentazione degli animali e alle condizioni in cui vivono nell’allevamento. Per le materie prime di origine vegetale i produttori vengono selezionati in base alla competenza tecnica, all’utilizzo di sementi non OGM e ai trattamenti agricoli effettuati negli anni precedenti, richiedendo l’assenza di possibili fonti di contaminazione. I fornitori vengono valutati in seguito a visite e audit effettuati sia prima, sia durante il rapporto di fornitura. Una volta selezionato, il fornitore si impegna a rispettare un capitolato stilato da Nestlé in cui vengono descritte in modo preciso non solo le caratteristiche dei prodotti forniti, ma anche le modalità di confezionamento, conservazione e trasporto in modo da preservare tutte le proprietà delle materie prime e garantirne la tracciabilità. Le materie prime, una volta consegnate allo stabilimento e prima di essere utilizzate nel processo produttivo, vengono sottoposte ancora ad un’ulteriore serie di analisi descritte nelle procedure di controllo.

Il rigore dei processi produttivi

Il rigore dei processi produttivi

Gli stabilimenti di produzione sono altamente specializzati grazie all’impiego di impianti dedicati, tecnologie specifiche e personale addestrato e i processi di produzione sono condotti in modo rigoroso. Inoltre, durante le diverse fasi produttive, vengono registrati e controllati tutti i parametri più importanti per assicurare la conformità agli standard qualitativi di prodotto. La qualità dei prodotti, oltre a essere determinata dall' accurata selezione delle materie prime e dalla rigorosa verifica del processo produttivo, viene ulteriormente assicurata da una serie di controlli scrupolosi effettuati su ogni lotto di prodotto finito. Solo dopo aver ottenuto risultati favorevoli in ogni passaggio, il prodotto può essere messo in commercio. Infine, un altro elemento importante del Sistema Qualità Nestlé è la tracciabilità, attraverso la quale per ogni lotto di prodotto finito è possibile recuperare tutti i dati relativi alle materie prime, alla lavorazione e ai controlli effettuati fino alla distribuzione nei punti vendita.

Contenuti collegati