Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

I vari tipi di parto

 

Far nascere un bambino è una cosa naturale. Ma molte mie amiche non hanno avuto il parto che avevano immaginato! Cosa devo aspettarmi?

Venerdì 12 Febbraio 2016

Durante il corso pre-parto, ti hanno illustrato i vari tipi di parto. Perciò sei preparata ad ogni eventualità. Che avvenga per "via naturale" o "via chirurgica", non temere: andrà tutto bene.

Il parto naturale

Nei due terzi dei casi circa il piccolo si presenta cefalico, ovvero con la testa verso il basso, ben piegata. In tali casi il parto si svolge rispettando tutte le tappe: perdita delle acque, dilatazione del collo dell'utero, espulsione... Se il piccolo si presenta podalico, il medico può optare per un parto naturale, se giudica che non vi siano rischi, oppure per un parto cesareo.

In alcuni casi il parto può essere indotto: ad esempio quando la salute della mamma e/o del bambino sono in pericolo, quando la fase espulsiva diventa troppo lunga oppure quando è stato oltrepassato il termine. In tal caso alla donna viene somministrato un medicinale che indurrà o accelererà le contrazioni.

Il parto cesareo

Si tratta di un altro tipo di parto indotto. Il parto cesareo può essere programmato per diverse ragioni: presentazione podalica, bambino troppo grosso, bacino della mamma troppo stretto, problemi di salute della mamma (ipertensione, diabete,…), sofferenza fetale, ecc.

È anche possibile che si opti per il cesareo durante il parto inizialmente previsto per via naturale se, ad esempio, il piccolo non scende, il collo non si dilata o se c'è sofferenza fetale.

Il parto cesareo si svolge necessariamente in sala operatoria poiché si tratta di un intervento chirurgico. Esso consiste in un'incisione dell'addome e dell'utero per estrarre il piccolo (il tutto dura appena una decina di minuti). Viene praticato sotto anestesia epidurale o, in casi estremi, generale.

Parto gemellare

Se aspetti dei gemelli, il parto avviene generalmente un po' prima, fra la 37a e la 38a settimana di gestazione. A seconda della posizione del tuo bambino, i medici opteranno per un parto naturale o cesareo. Quest'ultima opzione viene privilegiata all'incirca nella metà dei casi, per evitare complicazioni.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati