Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X
Sport in gravidanza: quali sport praticare in gravidanza, cosa evitare e a cosa prestare attenzione

Fare sport durante la gravidanza

 

In gravidanza è assolutamente sconsigliato smettere di fare esercizio fisico! Un po’ di movimento è caldamente raccomandato! Quali sono le attività che posso fare?

Venerdì 12 Febbraio 2016

Ami correre, fare danza o lunghe passeggiate in bicicletta: sappi che queste attività non sono vietate se la tua gravidanza si svolge normalmente. Anzi, se vengono praticate correttamente esse sono essenziali per aiutarti a controllare l'aumento di peso, rilassarti, alleviare alcuni dolori (in particolare quelli alla schiena), mantenere i muscoli tonici e anche prepararti al parto. Ma attenzione, se hai una gravidanza detta "a rischio" il tuo medico potrebbe vietarti di fare qualsiasi tipo di attività fisica. In ogni caso, chiedi consiglio a lui per fare il punto sulle buone abitudini da adottare.

Quali sport praticare in gravidanza?

Gli sport sconsigliati in gravidanza sono quelli che generano rischi di traumi: sport di squadra (basket, calcio, pallamano...), sport che implicano un contatto fisico (judo, boxe) e sport intensi (aerobica, cardio-training). Evita anche le attività che implicano un rischio elevato di cadute: equitazione, sci o roller, ad esempio. A parte i casi citati, gli altri sport sono permessi, a condizione di agire nei limiti della ragionevolezza (non ti stai preparando per una maratona!). La parole d'ordine è: lentezza. Ecco quindi gli sport che fanno per te: ginnastica dolce, passeggiate, yoga, stretching. Esistono anche dei corsi di ginnastica o yoga pensati appositamente per le donne incinte.

Il nuoto è uno sport eccellente per le donne incinta. Evita lo stile libero e la rana, che accentuano la curva della schiena. Opta per il dorso o l'aquagym, ideale per il tono muscolare e la circolazione. Molte piscine propongono dei corsi dedicati proprio alle future mamme.

Se prima di rimanere incinta eri un'appassionata di bicicletta o di corsa, puoi proseguire con la pratica di queste attività, rallentando un po' ed evitando di forzare, fino al 5° mese di gravidanza circa. A partire da questo periodo evita anche le attività che ti richiedono di sdraiarti sulla schiena. La cosa più importante è ascoltare il tuo corpo: al minimo accenno di stanchezza o al minimo dolore insolito fermati! E se il pancione ti dà fastidio, non forzare.

Le precauzioni da prendere

  • Non fare sport a stomaco vuoto. Se necessario, 30 minuti prima mangia una banana, della frutta secca o una barretta di cereali. E porta con te qualcosa da sgranocchiare, per l'eventualità in cui avessi un calo di zuccheri.
  • Ricordati di fare un buon riscaldamento e qualche esercizio di stretching quando finisci.
  • Opta per vestiti ampi e traspiranti. Scegli un buon paio di scarpe da ginnastica e un reggiseno che ti garantisca un buon sostegno.
  • Idratati regolarmente, anche mentre fai attività.
  • Smetti non appena ti senti affaticata o avverti nausea.
  • Non fare sport se fa caldo o c'è troppa umidità.

Cerca di camminare almeno 30 minuti al giorno: è perfetto per rimanere in forma!

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati