Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Trentaduesima settimana

 

Entro la fine della 32° settimana peserà poco più di 2000 grammi e sarà lungo circa 40 cm.

Scopri di più sulla trentaduesima settimana di gravidanza.

Mercoledì 24 Agosto 2016

Sviluppo del bambino

Il cuore del piccolo continua a battere forte, da 120 a 140 battiti al minuto. Ha già la sua forma ed il suo aspetto definitivo, ma la circolazione non è ancora completa. Infatti, il sangue del bambino non si ossigena nei polmoni, come succederà dopo la nascita, ma attraverso il cordone ombelicale.

In questo periodo il bambino è più sensibile a quanto accade all’esterno: le canzoni che ascolti, la ninnananna che hai cominciato a cantargli, ma anche il tuo battito cardiaco lo possono già rassicurare!

 

Il tuo corpo

La stitichezza è un problema che a volte accompagna la donna durante la gestazione: per contrastarla è fondamentale seguire un’alimentazione ricca di alimenti vegetali per il loro contenuto di fibre (verdure e frutta, legumi, frutta secca), oltre a introdurre una quantità adeguata di liquidi, sia sotto forma di acqua e bevande, sia attraverso altri alimenti (zuppe, passati, centrifugati). E’ invece sconsigliato il ricorso automatico a farmaci o prodotti a base di erbe con azione lassativa. In caso di dubbi, chiedi sempre il parere del tuo medico.

 

Nutrizione

Durante la gravidanza il fabbisogno di vitamine aumenta di circa il 10-15%. Se sei in buona salute e se la tua gravidanza non presenta complicazioni, un'alimentazione varia ed equilibrata potrebbe essere sufficiente per rispondere al tuo fabbisogno di questi elementi.

In alcuni casi il tuo medico potrà prescriverti degli integratori alimentari da prendere durante o dopo la gravidanza, a maggior ragione  se aspetti dei gemelli, in caso di gravidanze ravvicinate, oppure, se sei vegetariana o vegana.

In ogni caso, mangiare in modo vario è la chiave dell'equilibrio: prendi il tempo di fare la spesa e di cucinare. Farai del bene a te stessa e al tuo bambino!

 

Consigli utili

Vi state probabilmente chiedendo che cosa vi serve veramente per accogliere il vostro bambino appena nato.  Per il bebè, avrai bisogno di body intimi e calzine di cotone, tutine (1 per ogni giorno di degenza + 2 di scorta) e bavaglini,  asciugamani in cotone, abbigliamento per il giorno in cui tornerete a casa e materiale per l’igiene del neonato.

Non dimenticare il seggiolino per l’auto per il rientro dall’ospedale.

Leggi tutto

Cosa ricordare

  • Grandi cambiamenti!

    Il tuo bacino comincia a modificarsi per consentire al bambino di venire alla luce. A volte questa fase può essere dolorosa, ma è del tutto normale. I movimenti del ventre sono percepibili e puoi notare una forma più tonda o più distesa.

  • La terza ecografia

    Il periodo compreso tra la 31° e la 32° settimana è anche il momento ideale per la terza ecografia. Se il bambino non è girato correttamente, l'ostetrica ti sottoporrà a una radiopelvimetria, un esame che consente di misurare la larghezza del tuo bacino.

  • Piccoli controlli

    Con questo esame, l'ostetrica potrà anche capire se il tuo sarà un parto naturale o cesareo. In più, l'ostetrica controllerà che il volume dell'utero stia aumentando, che il bambino cresca e che il collo dell'utero non sia ancora dilatato.

Seleziona la settimana che ti interessa

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati