Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Trentaseiesima settimana

 

Il tuo piccolo si sta anche facendo bello per te e sta diventando una vera meraviglia!

Scopri di più sulla trentaseiesima settimana di gravidanza.

Mercoledì 24 Agosto 2016

Sviluppo del bambino

Ormai il tuo piccolo è pronto ad affrontare il mondo esterno. Si sta anche facendo bello per te: la piccola peluria (o lanugo) che lo ricopriva è caduta e la vernice caseosa che protegge la sua pelle comincia a staccarsi... Sotto la sua pelle le riserve di grasso sono ormai sufficienti per permettergli di resistere fra una poppata e l'altra. Il tuo piccolo ora è bello paffutello! Tutti gli organi hanno ormai completato il loro sviluppo, pronti a diventare operativi.

Il tuo corpo

Il tuo pancione ormai è così importante che diventa quasi complicato allacciarsi le scarpe. In generale, un po’ di riposo quotidiano ti farà bene in questa fase. Anche i compiti più facili possono risultare faticosi con il peso che stai trasportando. Non vergognarti a chiedere aiuto e a farti aiutare per i lavori di casa, la spesa, ecc. Alla fine della gravidanza, possono manifestarsi dei dolori al basso ventre e il mal di schiena può essere più accentuato (il peso del bambino ti porta a inarcare la schiena maggiormente). Il riposo rimane la soluzione più efficace. Ricorda anche di assumere posture corrette. Ad esempio, quando sei seduta appoggia bene la schiena allo schienale della poltrona e quando sei in piedi ruota leggermente il bacino in avanti.

Nutrizione

Il giorno del parto si avvicina a grandi passi: è normale che il livello di stress salga. Rilassati, prenditi un po' di tempo per te! Cerca di mangiare alimenti ricchi di magnesio, che contribuisce a ridurre la sensazione di stanchezza e fatica ed è importante per il funzionamento dei muscoli. Si trova nella frutta secca, nel cioccolato fondente, in alcune acque minerali (ove sarà etichettato), cereali integrali e ortaggi. E poi non dimenticare di mangiare cibi che ti piacciono particolarmente (sempre nei limiti del ragionevole!): il piacere provoca la secrezione di endorfine, ormoni che creano una sensazione di benessere e una certa euforia.

Consigli utili

Durante la gravidanza, il piccolo è protetto dai tuoi anticorpi, dopo il parto, sarà il latte materno a rafforzare il suo sistema immunitario. Il latte materno è infatti ricco di anticorpi e per questo rafforza il sistema immunitario ancora immaturo del piccolo. Ecco perché i bambini allattati al seno sono meno esposti alle infezioni batteriche e ad altri grandi classici della prima infanzia come l'otite, la rinofaringite o la gastroenterite. I bambini allattati al seno sviluppano anche meno allergie alimentari rispetto a quelli allattati con latte formulato.

Leggi tutto

Cosa ricordare

  • Grandi cambiamenti in attesa del meglio!

    Le dimensioni dell'utero ora sono 20 volte in più rispetto a quelle normali, il volume del seno è raddoppiato, la vagina è più grande e il bacino si è allargato, la colonna vertebrale si deforma per equilibrare il peso del bambino.

  • Riconoscere i primi segnali

    La maggior parte delle future mamme individuano i primi segni della vicinanza del parto molto precisamente. Le contrazioni annunciano l'imminenza del parto solo se sono regolari, ravvicinante ed ininterrotte.

  • Manca poco!

    Il termine della gravidanza coincide con la 40° settimana. Alcune gestanti, tuttavia, tendono a partorire 15 giorni o una settimana prima di questa data ipotetica. In ogni caso, manca poco al grande momento!

Seleziona la settimana che ti interessa

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati