Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Ottava settimana

 

L’embrione si trasforma in feto. Per accogliere il piccolo, il tuo utero assume le dimensioni di una mela. Crescendo, tende a spingere sulla vescica, e per questa ragione senti spesso il bisogno di urinare.

Scopri di più sull’ottava settimana di gravidanza.

Martedì 23 Agosto 2016

Sviluppo del bambino

Le braccia e le gambe crescono. Le dita, completamente formate, iniziano a separarsi. Per il momento, la testa del piccolo costituisce metà del suo corpo. Sul viso, comincia a delinearsi il nasino, già pronto ad annusare. Anche il cuore inizia a svilupparsi, assumendo la forma definitiva con le quattro cavità, mentre prosegue l'evoluzione dell’intestino , dello stomaco e dell' apparato urinario. Nel bambino cominciano a formarsi anche le ossa dello scheletro. Nonostante le dimensioni ancora ridotte (circa 3 cm), le proporzioni iniziano a definirsi. All'ottava settimana di gravidanza, questa fase si conclude: l’embrione è diventato un feto.

Il tuo corpo

In questa fase, il tuo peso dovrebbe essere aumentato di circa 2 chili. A volte, durante il primo trimestre di gravidanza, il peso tende invece a diminuire, a causa delle nausee. In tal caso, non preoccuparti, perché il tuo corpo si riprenderà ben presto la rivincita! Durante la gravidanza l'aumento di peso auspicabile per una donna che inizia la gestazione in situazione di normopeso è tra 11,5 e 16 kg (non esitare a rivolgerti al tuo medico per avere maggiori informazioni in merito).

Nutrizione

L’importanza dell’acqua! Ora più che mai la tua alleata sarà l'alimentazione varia ed equilibrata. Pensa anche ad idratarti bevendo almeno 1,5 litri di acqua al giorno (ancora di più in estate!) e completa la tua dieta con altri alimenti ricchi di acqua (frutta, verdura, minestre, etc l'acqua è una componente essenziale del tuo sangue, il cui volume aumenta molto durante la gravidanza: il tutto per assicurare gli scambi fra il feto e la placenta necessari alla nutrizione del tuo piccolo. Essa serve anche a garantire il corretto funzionamento dei reni, che eliminano le scorie del tuo organismo, ma anche di quello del tuo bambino. Bandisci l’alcool e limita il tuo consumo di bevande contenenti caffeina, come tè e caffè.

Suggerimenti

Durante la gravidanza la futura mamma ha bisogno di una quota calorica maggiore, soprattutto a partire dal 2° trimestre, per la formazione di nuovi tessuti da parte del feto e della madre, per la deposizione del tessuto adiposo della madre e per le necessità metaboliche per il feto e per la madre. Attualmente, per una donna ad inizio gravidanza e normopeso, si raccomandano poco meno di 300 calorie in più al giorno a partire dal secondo trimestre e circa 500 calorie nel terzo trimestre per garantire un corretto accrescimento del feto: questo incremento nel fabbisogno calorico è facilmente raggiungibile con un’alimentazione in gravidanza correttamente bilanciata.

Leggi tutto

Cosa ricordare

  • Un grande cambiamento

    Per accogliere il piccolo, il tuo utero assume le dimensioni di una mela. Crescendo, tende a spingere sulla vescica e per questa ragione senti spesso il bisogno di urinare.

  • L'aumento di peso

    In questa fase, il tuo peso dovrebbe essere aumentato di circa due chili. A volte, durante il primo trimestre, il peso tende invece a diminuire a causa delle nausee.

  • Sì, ma quanto?

    L'aumento di peso auspicabile per una donna che inizia la gestazione in una situazione di normopeso è tra gli 11,4 e i 16 kg (non esitare di rivolgerti al tuo medico per avere maggiori informazioni in merito!).

Seleziona la settimana che ti interessa

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati