Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Settima settimana

 

Il tuo bambino è già lungo 15mm e, anche se ancora non riesci a sentirlo, il tuo bambino inizia a muoversi.

Scopri di più sulla settima settimana di gravidanza.

Martedì 23 Agosto 2016

Sviluppo del bambino

La coda dell’embrione sta scomparendo. Le braccia e le gambe crescono e ormai sono praticamente lunghe uguali. Le mani e i piedi sembrano piccole palette, ma si distinguono già le dita. L’apparato respiratorio si sviluppa, ma rimane ancora inattivo per il momento, l’aspetto del cervello comincia a somigliare a quello dell’adulto. Iniziano anche a svilupparsi i muscoli.

Il tuo corpo

Molte donne incinte possono testimoniarlo: in questo periodo si possono provare delle voglie in gravidanza quasi incontrollabili. Attenzione però: i tuoi gusti potrebbero mutare perché i cambiamenti ormonali in atto (ancora loro…) influenzano il tuo olfatto e il tuo gusto. Risultato? Puoi incominciare ad apprezzare alimenti che prima detestavi o essere disgustata da alcuni odori assolutamente comuni. Ma non temere, questa situazione dura generalmente soltanto fino alla fine del terzo mese di gravidanza.

Nutrizione

Nel corso del suo sviluppo, il tuo bambino si nutre attraverso il tuo corpo: la placenta ha un ruolo essenziale. La placenta è una membrana spugnosa (che al termine della gravidanza misura 20 cm di diametro e circa 3 cm di spessore) che filtra e gestisce tutti gli scambi nutrizionali e respiratori tra te e il bambino. Il vostro sangue, tuttavia, non si mescola anche se la parete che separa il sangue della madre da quello del bambino tende a diventare più sottile con il procedere della gravidanza, come per facilitare gli scambi tra i due. Per essere sicura di trasmettergli tutti i nutrienti di cui ha bisogno, uno spuntino può essere l'occasione buona per rendere la tua alimentazione in gravidanza più equilibrata, mangiando alimenti fonte di nutrienti che scarseggiano nei tuoi pasti principali... Lo spuntino ideale? Ecco un esempio: 1 mela, 1 fetta di pane integrale con il latte o uno yogurt e una tazza di tè (meglio deteinato). Se preferisci il salato, puoi optare per 1 fetta di pane integrale con una fettina di prosciutto o un pezzetto di formaggio. Evita di mangiare cibi troppo grassi e zuccherati.

Consigli utili

Come gestire le voglie e gli attacchi di fame? Cedere alle voglie in gravidanza e concedersi una fetta di crostata di fragole non è vietato! Ricordati però di mantenere un'alimentazione varia ed equilibrata e non abbondare con gli alimenti eccessivamente ricchi di zuccheri e grassi. Per controllare voglie e attacchi di fame, la miglior soluzione rimane quella di fare tre pasti equilibrati al giorno e di concederti da uno a due spuntini (ad esempio alle 11.00 e alle 16.00). Privilegia i carboidrati complessi (cereali, pasta, pane integrale, ...) per non eccedere con gli zuccheri semplici.

Leggi tutto

Seleziona la settimana che ti interessa

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati