Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X

Male al pancino

 

Glossario dei piccoli disturbi durante lo svezzamento

Mercoledì 24 Febbraio 2016

Il tuo piccolo sta affrontando molti cambiamenti, soprattutto durante lo svezzamento... e il suo pancino ne risente! Ecco un pratico glossario dei piccoli disturbi che potranno affliggere il tuo bambino.

Le coliche

Il piccolo piange a lungo, a volte per ore, ed è inconsolabile. Tutta la famiglia entra in panico e tu ti senti in colpa perché non riesci a calmarlo, ma non è colpa tua!

Se il piccolo si nutre normalmente, se al di fuori di queste crisi vi sorride e il medico dice che tutto è nella norma, non ti preoccupare. Rilassati, prendi tuo figlio in braccio e cullalo dolcemente. Così si sentirà rassicurato e pian piano si calmerà.

La diarrea

Alcuni bambini possono avere, a volte, problemi di digestione. Anche se è frequente, la diarrea può essere pericolosa.
Si può  arrivare in fretta alla disidratazione, per cui è importante controllare il peso del tuo piccolo. Non esitare a portarlo dal medico in caso di diarrea.
Attenzione: con il latte materno le feci del piccolo sono giallastre e un po' liquide. Bisogna cambiargli il pannolino quasi dopo ogni poppata, ovvero sette o otto volte al giorno. Ma non temere, questo non vuol certo dire che ha la diarrea! In caso di dubbio non esitare a portare il piccolo dal pediatra.

La costipazione

Se, al contrario, il piccolo ha le feci dure o scarse e se piange spingendo, parlane al medico.
Attenzione: le feci del piccolo sono in genere meno numerose e più solide quando è allattato con latte formulato.

I piccoli rigurgiti

I rigurgiti sono costituiti da una risalita del latte che è fisiologica nella maggior parte dei neonati. Scompaiono spontaneamente fra i 6 e i 12 mesi, nel momento in cui il piccolo comincia ad assumere la posizione eretta. Ecco qualche semplice accorgimento da applicare per favorire un miglior allattamento.

Da evitare:

  • Biberon troppo abbondanti
  • Somministrare altri liquidi oltre al latte
  • Forzare il piccolo a finire il biberon

Da preferire:

  • Distribuire meglio nel corso della giornata le poppate o i biberon
  • Fargli fare diversi ruttini ed evitare di metterlo sdraiato subito dopo la poppata
  • Eventualmente, sollevare leggermente il materasso

Se il tuo piccolo è allattato con il biberon, puoi chiedere al tuo pediatra se è opportuno cambiare il tipo di latte formulato.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati