MyFeed Personalized Content
da 12 mesi
Programma Nutrizionale
Add this post to favorites

Sto diventando grande

-
2 mins lettura Set 7, 2016

Grazie alla capacità di afferrare gli oggetti senza lasciarli cadere, il tuo bambino può facilmente prendere il cibo usando due o tre dita anziché tutta la mano. Fa i suoi primi tentativi con le posate e inizia a mangiare servendosi di forchetta e cucchiaio. Sta ancora imparando a bere da un bicchiere normale, senza beccuccio. Consapevole dei suoi progressi, si sente già "grande" e crede di poter fare tutto da solo. Ogni bambino progredisce secondo il proprio ritmo, ma se noti differenze per te preoccupanti rispetto ai suoi coetanei, parlane con il pediatra.

LO SAPEVI CHE: la maggiore coordinazione dei movimenti e la crescente sensazione di autonomia spingeranno il tuo piccolo a esplorare in continuazione il mondo che lo circonda?Segni di autonomia e consigli dietetici per i bambini di oltre 1 anno d'età

Segni di autonomia

Consigli dietetici

Afferra facilmente il cibo con le dita

 

Comincia a mangiare da solo con il cucchiaio

Cibi più solidi, ma facili da masticare e inghiottire, per sviluppare le sue "capacità alimentari".

Avvicina gradualmente il cucchiaio alla bocca

Alimenti adatti ma più vari per incoraggiare la scoperta di nuovi sapori.

Variare alimenti e ricette.

Prende in mano e poggia la sua tazza

Usare tazze adatte per i liquidi

Inizia a masticare compiendo movimenti rotatori con la mandibola

Biscottini o altri pezzetti di cibo da tenere in mano per esercitarsi a mordere.

Valutare la grandezza dei morsi, ma accertarsi che il cibo possa essere facilmente masticato.

Cosa aspettarsi tra i 12 e i 18 mesi

  • Prova a servirsi delle posate, immerge il cucchiaio nelle pietanze liquide e usa la forchetta per i cibi solidi.
  • I primi molari sono già spuntati e diventa sempre più abile nella masticazione.
  • Riesce a inclinare verso l'alto la tazza con il beccuccio perché è in grado di ruotare i polsi.
  • È felicissimo di sedere a tavola con tutta la famiglia. L'interazione con i familiari durante i pasti è importante quanto il cibo.

Cosa aspettarsi tra i 19 e i 24 mesi

  • Abitudini alimentari più imprevedibili: può mangiare con appetito un giorno e toccare appena il cibo l'indomani.
  • Può esitare a provare nuovi alimenti, quindi potrebbero essere necessari diversi tentativi di assaggio prima che si convinca ad accettare una novità. Non forzarlo mai a finire la pietanza nel piatto, ma lascialo libero di assecondare i suoi stimoli di fame e sazietà.
  • Può esagerare i movimenti della masticazione, aprendo la bocca più del necessario e lasciando gocciolare cibo e saliva. Ma non c'è nulla di strano, anzi, è perfettamente normale.
  • Preferirà seguire la routine abituale all'ora dei pasti: vedere lo stesso piatto, le stesse posate, la stessa tazza è rassicurante per lui.

Con l'aumento del peso e della statura, in genere il seggiolone diventa inutile e presto lo vedrai occupare trionfante il suo posto a tavola (magari su una sedia con cuscino o base rialzata).