Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X
Rigurgito e reflusso dei neonati

Reflusso e rigurgito del neonato: cosa sono e come gestirli

 

Dopo aver mangiato, il mio bambino rigurgita sistematicamente il latte. E piange spesso. Che cosa posso fare?

Martedì 23 Febbraio 2016

Nella stragrande maggioranza dei casi questi rigurgiti sono benigni, perciò non c'è motivo di preoccuparsi. Devi armarti di pazienza e aspettare che passi qualche mese affinché tutto torni nella norma. Nel frattempo, eccoti un elenco di misure efficaci da adottare.

Come distinguere il rigurgito del neonato dal reflusso

Il rigurgito del neonato è la fuoriuscita di un po’ di latte dalla bocca dopo la poppata, senza conseguenze sulla crescita. Questo fenomeno può essere causato dal fatto che il piccolo ha mangiato eccessivamente o con troppa voracità, oppure può essere dovuto all'immaturità del suo apparato digestivo (la valvola situata tra esofago e stomaco non funziona ancora perfettamente).

Solo se il piccolo rigurgita grandi quantità di latte in diversi momenti della giornata, con effetti negativi sulla crescita, si potrebbe trattare di una vera e propria malattia da reflusso gastro-esofageo. Risultato: il piccolo sta male e voi genitori non sapete cosa fare. In caso di reflusso del neonato, rivolgiti il prima possibile al pediatra.

In pratica, cosa si può fare?

Alcuni accorgimenti possono essere utili per ridurre l’entità del rigurgito:

  • Per quanto riguardo l'alimentazione rivolgiti sempre al pediatra per qualsiasi dubbio. Se manca il latte materno, il tuo pediatra potrebbe consigliarti un latte più specifico. Se il piccolo è ingordo, il medico potrebbe suggerirti di diminuire la quantità di latte per biberon e di aggiungere una poppata in più nella giornata.
  • Per quanto riguarda il benessere del piccolo, alcune precauzioni gli permetteranno di sentirsi meglio. Non è il momento di fargli fare l'aeroplano! Invece il ruttino è fortemente consigliato. Ricorda anche di farlo dormire con il busto e la testa leggermente sollevati (ad esempio mettendo un asciugamano piegato sotto il materasso). Non dimenticare che se il pannolino è troppo stretto il pancino viene compresso.

Niente da fare: questi accorgimenti non funzionano e il piccolo continua a rigurgitare parecchio? In questo caso, ti consigliamo di consultare il tuo pediatra per maggiori informazioni.

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati