Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Cerca
Non sei ancora registrato? Registrati qui
Condividi questa/o
X
Cosa mangiare per seguire una corretta alimentazione in allattamento

Alimentazione in Allattamento: Cosa posso mangiare durante l'allattamento al seno?

 

Alcune amiche mi hanno detto che dovrò "mangiare per 2", bere molto latte per il calcio, evitare i cavoli... Sto facendo bene o sto sbagliando tutto? Ho bisogno di consigli per scegliere una alimentazione corretta durante l'allattamento!

Martedì 30 Agosto 2016

Se allatti non ti verranno risparmiati consigli da madre, suocera, amiche, vicini di casa, del tipo "evita aglio e cipolla che danno un gusto cattivo al tuo latte" o, peggio, "bere un po' di birra fa aumentare il latte". Nessuna di queste credenze ha un fondamento di verità: prima di tutto la produzione di latte materno dipende principalmente dalla suzione del tuo piccolo, inoltre l'alimentazione che adotterai durante l'allattamento darà un po' di sapore al tuo latte e quindi contribuiranno al risveglio del senso del gusto nel tuo bambino. Per questo non avrai bisogno di essere un esperto di nutrizione per mangiare bene durante l'allattamento.
In concreto, mangia in modo vario ed equilibrato: frutta e verdura, carne e pesce, pasta, cereali e derivati del latte, senza dimenticare la tua razione quotidiana di grassi. E sì, evita l'alcol!

La dieta durante l'allattamento: l'equilibrio nasce dalla varietà!

Inutile raddoppiare il contenuto del tuo piatto con la scusa che stai allattando! Mangia semplicemente fino a saziarti e concediti il piacere di farlo, senza esagerare, ma senza essere ossessionata dal tuo peso. Il consumo energetico dell'allattamento ti aiuterà pian piano a ritrovare la linea e probabillmente non avrai bisogno di particolari diete. Basta che la tua alimentazione durante l'allattamento privilegi in quantità sufficienti:

  • verdura e frutta ad ogni pasto, che garantiscono il corretto apporto di vitamine, sali minerali e fibre alimentari
  • pasta, riso, pane integrale, legumi secchi o cereali, per la quota di cereali alla base della nostra dieta. Da consumare ad ogni pasto in piccole quantità
  • proteine: 2 porzioni/giorno di carne, pesce o uova
  • con 3 o 4 porzioni/giorno di formaggio, latte, yogurt per il calcio fai del bene alle tue ossa, ma anche a quelle del tuo bambino...
  • materie grasse di origine diversa (olio extravergine d'oliva, burro)
  • mangia anche qualche frutto secco (come le mandorle, le noci...) per il loro apporto di magnesio.
  • non dimenticare mai di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno

Ricorda inoltre di privilegiare frutta e verdura di stagione, ricca di nutrienti.
E fai merenda al pomeriggio, per non essere tentata di buttarti sulle patatine o sul pane appena arriva l'ora di cena. Per l'alimentazione in allattamento, l'ideale sarebbe uno spuntino composto da un derivato del latte (per il calcio), un prodotto a base di cereali (per soddisfare la tua golosità), un frutto (per le fibre e le vitamine) e una bevanda (per l'idratazione)!

Quale alimtentazione per avere molto latte?

Se il piccolo viene allattato correttamente svuotando bene il o i seni ad ogni poppata, la tua produzione di latte sarà al top. Altro punto essenziale per la produzione di latte: molto riposo fra le poppate (il riordino dell'appartamento può attendere!), avere fiducia in te stessa e nel tuo bambino. E bere a volontà, principalmente acqua o tisane (ad esempio verbena, finocchio o anice), per una pausa rilassante e piacevole.

Per il piccolo è meglio se eviti...

Prima di tutto l'alcol, il quale passa direttamente nel latte e può quindi influire negativamente sullo sviluppo del bambino (da evitare durante l'intera durata dell'allattamento). Hai bevuto una coppa di spumante per festeggiare la nascita o il compleanno di tuo padre o del tuo compagno? Niente panico: aspetta semplicemente qualche ora prima di dare il seno al piccolo. Vacci piano anche con le bevande eccitanti come caffè e tè.

Infine, stai attenta alle medicine che potresti dover assumere (in particolare calmanti della tosse, corticosteroidi ed alcuni antibiotici). Leggi sempre i foglietti illustrativi e soprattutto evita l'automedicazione e consulta sempre il tuo medico!

Leggi tutto

Entra nel club!

Un sacco di consigli e strumenti a portata di mano, nella tua casella e-mail ogni settimana.

  • Impara tutto sulla nutrizione al tuo personale ritmo
  • Prova tanti strumenti pratici studiati su misura per te
  • Ottieni un aiuto e le risposte che ti servono in poco tempo
  • Rimani aggiornato su sconti e coupon

Iniziamo!

Contenuti collegati